Maschera capelli fai-da-te per le doppie punte

Oggi voglio spiegarti come fare una maschera capelli fai-da-te per le doppie punte e ti fornirò qualche consiglio su come evitare questo antipatico inestetismo!

Perchè vengono le doppie punte

Quotidianamente facciamo uso di phon, piastre, spazzole e prodotti chimici come decolorazioni e tinte per i capelli.

Non possiamo fare a meno di questi amici di bellezza, ma, purtroppo, a lungo andare possono danneggiare la chioma ritrovandoci spesso con le odiatissime doppie punte.

maschera fai da te doppie punte

Se anche tu hai questo problema, non è necessario correre dal parrucchiere: sto per darti il rimedio naturale che stavi cercando!

Maschera capelli fai-da-te per le doppie punte

Addio doppie punte! Per preparare una maschera riparatrice per capelli ci occorrono solo:

  • un uovo
  • qualche goccia di olio di oliva
  • un cucchiaino di miele
  • un vasetto di yogurt bianco

Per cominciare, mescola l’uovo crudo allo yogurt fino a ottenere un composto omogeneo. Quindi, aggiungi il miele e l’olio amalgamandoli per bene.

La miscela va applicata sui capelli asciutti a partire da metà lunghezza con l’aiuto di un pettine. Dobbiamo lasciarla agire per 15-20 minuti prima di risciacquarla abbondantemente con acqua tiepida.

Dopo aver fatto la nostra maschera anti doppie punte, lava i capelli con shampoo e balsamo, come faresti abitualmente.

Come tutti i trattamenti speciali, questa operazione va ripetuta non più di una volta alla settimana per non stressare troppo la chioma.

Consigli per evitare le doppie punte

Come recita il proverbio: prevenire è meglio che curare!

Fare delle maschere specifiche aiuta a rendere i capelli più luminosi, facili da pettinare e a risolvere il problema delle doppie punte. Tuttavia, se i tuoi capelli sono spesso secchi e inariditi, devi usare qualche accortezza in più.

Prima di tutto, parliamo del lavaggio. Evita tutti quei prodotti low cost e le sottomarche; ci sono ottimi shampoo e balsami anche a prezzo moderato.

Io, ad esempio, mi trovo bene con quelli della Garnier. Anche se gli INCI non sono completamente verdi, la maggior parte non contengono nè siliconi, nè parabeni. In più hanno formule con estratti naturali che fanno bene alla chioma.

Parliamo, poi, della piega: dobbiamo stare attente a non tenere il phon troppo vicino alla testa. La distanza ideale è di circa 15 cm.

Inoltre, le piastre liscianti e gli arricciacapelli andrebbero usati solo una volta alla settimana. Nel caso tu abbia una capigliatura ribelle, particolarmente difficile da sistemare, piuttosto, opta per delle acconciature femminili.

Non abusare di queste apparecchiature!

Cosa ne pensi di questa ricetta che ti ho appena mostrato? Sei curiosa di provarla? Dimmelo in un commento!

Scritto da: Francesca L.

Blogger "seriale" amante di tutto ciò che è bellezza a 360 gradi. Adora la nail art, il make up e la cosmesi naturale. Si occupa di amministrare il blog e di selezionare il materiale per le pubblicazioni. Tra le sue passioni: il cinema, le serie tv e il caffè, ma non disdegna le serate tra amici e i giochi da tavolo.

Leggi tutti i post di Francesca L.

One Comment on “Maschera capelli fai-da-te per le doppie punte”

  1. La maschera l’ho provata già tempo fa e posso assicurarvi che è ottima!! aiuta molto i capelli….. inoltre io prima di asciugare i capelli utilizzo un termoprotettore sulle punte, io uso quello di Adorn, mi trovo bene e la profumazione è bellissima.. (anche se gli inci sono perfetti), io non sto avendo problemi e i capelli sono senza doppie punte, ci tengo a dire che non li taglio da più di un anno e mezzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *