Cowash: l’alternativa per lavare i capelli senza shampoo

Il cowash è un metodo di lavaggio alternativo dei capelli che non prevede l’utilizzo del comunissimo shampoo, ma solamente di zucchero (preferibilmente di canna grezzo) e balsamo senza siliconi.

Perchè lavare i capelli senza shampoo con il cowash?

Il cowash è utilissimo per evitare di danneggiare troppo la fibra in estate, quando i lavaggi sono molto più frequenti oppure per ripulire la nostra chioma appesantita da siliconi, parabeni e additivi di origine petrolchimica.

Per fare questo lavaggio comodamente in casa avrai bisogno solamente di due ingredienti: due cucchiai di zucchero di canna grezzo (andrà bene anche il comune raffinato bianco in alternativa) e del balsamo completamente privo di siliconi.

Come fare il cowash in casa:

Il cowash è veramente facilissimo da eseguire. Dopo aver amalgamato con cura balsamo e zucchero tra di loro ed esserti assicurata che la quantità di impasto ottenuta sia sufficiente per coprire l’intera chioma, inumidisci i tuoi capelli con acqua, come faresti normalmente per qualsiasi lavaggio con lo shampoo.

A questo punto metti il composto in testa, massaggiando per qualche minuto.

Il massaggio è importantissimo: dato che non stiamo utilizzando altre sostanze lavanti sarà lo zucchero di canna ad effettuare un’azione scrub sul cuoio capelluto eliminando le impurità e il sebo in eccesso. Al termine risciacqua ed il gioco è fatto!

Cowash: alcuni consigli utili

E’ inutile sottolineare che questo lavaggio va eseguito come alternativa al comune shampoo e non ne costituisce un sostituto. Inoltre è sempre consigliabile non ricorrere a questo metodo su capelli molto sporchi.

Su una chioma normale / grassa il trattamento andrebbe eseguito con cadenza quindicinale per evitare di appesantirla troppo. Su capelli fini o secchi ogni 7 giorni.

Continua la lettura con: Scrub per capelli: cos’è, a cosa serve e come si fa

Hai mai provato il cowash? Come ti sei trovata? Dicci la tua lasciandoci un commento. E se hai trovato questo articolo utile, condividilo sui tuoi social e fallo leggere alle tue amiche. Insomma, passa parola!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.