Come scegliere il dopobarba

Dopo l’articolo in cui è stato spiegato come scegliere la crema viso uomo più adatta, oggi ti parlerò invece su come scegliere il dopobarba più indicato per te, perché, come ho già detto in altre circostanze, non è importante solo una corretta rasatura, ma anche la fase post. Per scoprire tutte le informazioni utili, continua la lettura!

Come scegliere il dopobarba: scoprilo subito!

Come insegna la storia, l’uomo, per motivazioni diverse, ha combattuto numerose battaglie più o meno sanguinose, che alla fine si sono concluse o in un successo o in un fallimento. E se credevamo però che le guerre appartenessero solo al passato, purtroppo per noi non è così, perché anche oggi l’uomo deve combattere la sua personale “battaglia quotidiana” contro un “nemico” molto tenace: la barba!

Questo “rivale” infatti, molto spesso, ci fa vedere i sorci verdi e sa difendersi molto bene, e il momento della rasatura diventa un vero e proprio duello uno contro uno, che termina comunque con la nostra vittoria, ma da cui non usciamo mai completamente integri: la rasatura infatti, soprattutto quando eseguita con la fretta o con poca attenzione, ci lascia sempre delle “cicatrici di guerra”, a volte anche impercettibili, sulla pelle del nostro viso, che viene quindi lesionata e danneggiata.

Per fortuna però abbiamo un potente “alleato” che ci aiuta ad affrontare questo particolare “conflitto”, il dopobarba, che agisce stringendo i pori della pelle del viso, che vengono aperti durante la rasatura, diminuendo così il rischio di infezioni. Si trova in vendita in tre diverse varianti, cioé gel, lozione o liquido, e può essere a base alcolica o meno, con o senza profumo. Alcuni prodotti, inoltre, possono contenere anche particolari sostanze per dare sollievo e lenire le irritazioni.

Voglio però chiederti: “sei sicuro che il dopobarba che usi di solito sia proprio quello giusto per te?” ; probabilmente lo è, ma se non ne sei completamente convinto, ascoltando i miei consigli, potresti toglierti tutti i dubbi, perché ora ti dirò come scegliere l‘aftershave più adatto per te, tenendo conto di diversi elementi, e così saprai se continuare ad usare il tuo o è invece arrivato il momento di optare per un altro!

Come scegliere il dopobarba: profumato o non profumato?

Dal momento che, come abbiamo visto prima, molti dopobarba possono essere profumati e non si può sapere in anticipo come reagirà la pelle al suo contatto, è bene considerare anche questo fattore. Se pensi di impiegare un dopobarba profumato, non farti ingannare solo perché a naso ti piace e quindi lo acquisti senza pensarci due volte, perché la sua fragranza potrebbe non fare al caso tuo e il prodotto potrebbe poi causarti reazioni indesiderate.

Meglio perciò piuttosto farti lasciare un piccolo campione, così che provandolo a casa, potrai capire se l’odore che lascia sta bene su di te e ti piace davvero, e in questo modo inoltre, con una piccola quantità di prodotto, sarai in grado di vedere se ti provoca rossori o reazioni allergiche; è sufficiente metterne un po’ sulla pelle nella zona interna del braccio.

Una cosa da non fare è usare un dopobarba profumato insieme ad un’ eau de toilette perché, altrimenti, l’odore emanato diventerebbe quasi più una puzza che una piacevole fragranza, così come bisogna prestare attenzione anche ai prodotti con cui facciamo il bagno o la doccia, perché se hanno un’essenza molto decisa e persistente, potrebbero creare un contrasto sgradevole con il dopobarba, se siamo abituati a raderci dopo aver finito di lavarci. E’ consigliato quindi l’utilizzo di prodotti della stessa marca dell’aftershave e/o di quelli con poco profumo o totalmente neutri.

Invece se hai una pelle particolarmente sensibile, è meglio scegliere un dopobarba senza profumo e usarlo insieme alla fragranza che ti aggrada, evitando di metterla dove ti sei appena rasato. Infatti è bene ricordare che ogni prodotto ha la sua zona specifica d’uso e non va confuso per un altro: il dopobarba si utilizza solo nella zona del viso e dopo il taglio della barba, mentre un normale profumo non va mai usato direttamente sul viso, soprattutto dopo la rasatura, ma solamente in quelle zone del corpo con la pelle meno spessa, che permettono di liberare gradevolmente e gradualmente la sua fragranza perché più calde, come la nuca o la parte posteriore delle orecchie.

Come scegliere il dopobarba: anche la pelle conta!

Altra cosa da tenere presente nella scelta del dopobarba è la tipologia della propria pelle. Se il tuo viso ha una pelle secca, cerca di usare un dopobarba balsamo o in lozione, perché più consistente e in grado di idratare con cura. Dal momento che ciò che serve in caso di pelle secca è proprio il corretto apporto di acqua, ricordati di bere a sufficienza nell’arco del giornata e che puoi, all’occorrenza, anche lavare il tuo viso per rinfrescarti e poi riapplicare nuovamente il dopobarba.

Se la pelle del tuo viso invece si presenta mista o grassa, meglio utilizzare un dopobarba in gel o liquido, perché molto più delicato, e assicurati che abbia una texture che non unga e che consenta una facile applicazione.

Visto che l’argomento barba ti interessa, ti suggerisco anche la lettura di questi articoli:

E ora tocca a te dire la tua: seguivi già qualcuno di questi metodi per scegliere il dopobarba? Ne conosci degli altri che non abbiamo scritto? Lasciami un commento!

E se vuoi ricevere in anticipo le beauty news più interessanti, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter!


Iscriviti alla newsletter gratuita e ricevi via mail tutti gli aggiornamenti sul mondo beauty!

About Claudio

Esperto di bellezza e moda maschile, si occupa di scrivere articoli relativi alle ultime novità cosmetiche e fashion per lui. Tra le sue passioni: il fantasy, i giochi da tavolo e il cinema, ma non disdegna la buona cucina e le serate tra amici.
Creme viso uomo quale comprare? Ecco una guida a come scegliere la più adatta a te!
Pulizia del viso per uomo: come eseguirla direttamente a casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni anonime e rispettando la tua privacy, sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi