Borse Carpisa primavera 2018: catalogo completo, foto

Colorate, capienti, pratiche e versatili, le borse Carpisa primavera estate 2018 sono davvero adatte ad ogni occasione. Oggi ti guiderò attraverso il catalogo completo, con foto e anteprime sulla nuova collezione donna Carpisa! Continua la lettura per tutti i dettagli!

Borse Carpisa primavera estate 2018: catalogo completo, foto

Le borse Carpisa primavera estate 2018 si tingono di colore, regalandoci shopper, borse a mano e a spalla declinate di colori tenui come l’azzurro pastello e il beige, passando per tonalità più accese tra cui il rosso e il blu elettrico.

La linea Honai, ad esempio, è disponibile in 3 nuance: azzurro pastello, nero e beige, per un tocco bon ton che si adatta perfettamente alla stagione primaverile!

Le gamma Agle ci propone diversi modelli di shopper, zaino, tracolline e borse a spalla capienti e dal design minimal, ma assolutamente glam. Puoi trovarle nei punti vendita e sullo store online in un bellissimo blu, nel classico nero e in rosso.

Tra i nuovi arrivi Carpisa Primavera 2018, troverai anche diverse borse in rosso. In particolare i modelli della linea Raf Raf V3 (anche in nero) ci offrono un nuovo design, senza rinunciare a tutto lo spazio che ci serve per contenere i nostri effetti personali.

Molto carine anche le nuove Zelda: una tracollina ideale durante le serate in discoteca e una capiente borsa a sacca con manico e tracolla (disponibili anche in nero e beige).

Passa alla prossima pagina per vedere tutte le altre borse Carpisa primavera 2018!


Iscriviti alla newsletter gratuita e ricevi via mail tutti gli aggiornamenti sul mondo beauty!

Precedente1 di 3

Scritto da: Francesca L.

Blogger "seriale" amante di tutto ciò che è bellezza a 360 gradi. Adora la nail art, il make up e la cosmesi naturale. Si occupa di amministrare il blog e di selezionare il materiale per le pubblicazioni. Tra le sue passioni: il cinema, le serie tv e il caffè, ma non disdegna le serate tra amici e i giochi da tavolo.

Leggi tutti i post di Francesca L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *